venerdì 3 aprile 2009

Granny mania e tante altre cose da fare!!!

Tempo fa presa da un raptus creativo e contagiata da molte creative con la passione al granny, ho provato a fare queste piastrelle hold america...con fiore nel centro!!!
Ecco un esempio delle cose che dovrei finire...insieme ad un regalo che rimando da mesi per Francesca Violetta...insieme al mio primo Parolin che ho iniziato l'altra sera assieme a Banderas...
insieme a compleanni che arriveranno ed altrettanti regalini da ricamare...un sal diventato ufo e duemila idee che mi frullano per la testa!!! Io non sono una donna bionica, non riesco a fare millemila cose insieme e conosco i miei limiti, un vecchio detto dice...presto e bene non sta insieme, ma io a volte esagero...mi domando come possano alcune di voi ricamare così tanto, quadri grandi, dame, principesse, infiniti sal con mille colori e mille punti. Eppure ora al pc ci sto meno e lavoro part-time...la mia conclusione è che sono proprio imbranata mie care!!!
Questa primavera deve servirmi per ritrovare il ritmo, la voglia di fare e il desiderio di portare a termine ogni lavoro che inizio. Ci riuscirò??? Qualcuna di voi vuole rivelarmi qualche segreto??? O darmi qualche consiglio??? Grazie, mie care un bacio a tutte e buon w.e. A presto!!!

27 commenti:

Daniela ha detto...

Ooooh :o bentornata!....neppure io sono una donna bionica, per evitare di incasinarmi....cerco di non avere più di due lavori alla volta da portare avanti....a volte ci riesco, altre volte interrompo per fare dei lavoretti veloci, sopratutto se c'è qualche regalino da fare. L'impegno fisso è quello dei 12 mesi di Erica Michaels...ma siccome voglio completare lo schema Lili Points, il mese di Aprile non l'ho neppure cominciato. Stai serena, che riuscirai a finire tutto quello che vuoi solo che quest'anno la primavera sembra essere diventata un momento in cui siamo tutti più stanchi, confusi e anche un pò giù col morale, ma passerà:)....Un abbraccio, Daniela

Gabriella ha detto...

non sei sola: anche a me piacerebbe attuare tutte le idee che mi passano per la mente, ma almeno per me, credo che sia l'età, il tempo passa si rende di meno, gli occhi fanno cilecca, non si ricama più su tutte le tele e colori a tutte le ore del giorno e della notte: c'est la vie! con questo non voglio demoralizzarti vuol dire solo che sono nata prima!!!
un abbraccio gabriella

Grazia ha detto...

Bellissimi i tuoi granny con fiore al centro....c'e' proprio aria di primavera!!! :)
Bellissimi i colori!
Anche io ho in ballo tante di quelle cose....una sola vita mi va stretta! :)
Ciao carissima!

Casa Cuori Colori ha detto...

Cara Maria Rita, bentornata! Le tue domande sono le mie..anch'io spesso mi chiedo come facciano le altre a produrre tanto e "di tanto grande".Io ho trovato un equilibrio nel realizzare piccoli progetti: ricami piccoli ma che danno molta soddisfazione (vedi gli ultimi che ho postato), mi piace sempre di più fare le foto per il nostro blog (ho scoperto una vera passione) e poi tenermi il tempo per godere i miei ragazzi! Bisogna lasciarsi un po' di tempo e, anche il blog, deve essere SOLO un piacere non una forzatura, si pubblica il nostro entusiasmo non la quantità di creazioni. Perciò va benissimo anche solo un semplice "ciao" e noi sappiamo che ci sei!
Un forte abbraccio,
Claudia

Casa Cuori Colori ha detto...

Ops! ho dimenticato di scrivere: quanto sono bellissimi questi granny!!
:)) di cuore, Claudia

Simo ha detto...

Ne abbiam parlato a voce proprio l'altro giorno....anch'io mi pongo le tue stesse domande! ultimamente non riesco più a combinare un tubo!!!!
Help.........qualcuno mi aiuti....

Creativando ha detto...

Magari ci fosse un segreto...o una bacchetta magica per risolvere tutto e dare una risposta a tutto...Anch'io ogni tanto mi pongo le stesse domande mentre mi arrabatto a fare la quadratura del cerchio tra le esigenze dei figli, di mio marito, dei miei genitori e senza tralasciare il lavoro, la casa ecc. Sono i problemi di tutti i giorni, ma credo che i ricami, le nostre creazioni, la passione per la creatività e la manualità debbano essere uno spazio per ricordarci che ci siamo anche noi, per ritrovarci dopo una giornata di corse in ogni direzione, un momento da coltivare per il puro piacere di farlo... I lavori da finire sono più di uno...ogni tanto ne riprendo in mano qualcuno, a volte cambio tecnica senza motivo, altre preferisco orientarmi su cosine più veloci ... ma penso sempre che, se anche dovessi mangiare un elefante intero, potrei farlo solo a piccoli morsi e piccoli bocconi, con tanta pazienza ...E' un po' la mia filosofia: un grande problema è difficile da affrontare, ma se lo divido in piccoli ostacoli ... so che ce la posso fare...
Mamma mia quanto ho scritto!!!
Ti auguro una buona serata ed una ritrovata serenità quanto prima!
Un abbraccio!
Rita

Sabry ha detto...

Ma dai ma che t'importa, l'importante è avere mille idee in testa poi se ne vengono realizzate solo la metà o la metà della metà... che importa!!! Un super bacio tesoro!!!!

laura ha detto...

ciao cara amica ,e' vero quello che dice claudia ,sono parole sante.....anche io ho mille idee che mi frullano in testa ,mille progetti ...li faro' nn so quando li faro'.ora ho imparato a fare cose piccole ,che portano via poco tempo(anche perche' nn ne ho)i progetti grandi invece li faccio ,ma con la calma bradipando......fai quello che ti senti e quando te la senti nn c'e' fretta ....nn e' una corsa e nemmeno una gara...
un bacio grande dalla bella figheira in piena ripresa fisica!!!!!

eliana ha detto...

Cara Mariarita, io sono come te.. inizio 100 cose e ne lascio per strada 98.. ma prima o poi arriva il momento di riprenderle in mano e portarle a termine.. ma non in primavera.. in primavera per me vale il proverbio aprile dolce dormire!!!
Baci

Eliana

milvi ha detto...

....take it easy....
non ti preoccupare, prendi tutto con calma, nessuno ti rincorre e soprattutto sentiti libera di fare ciò che vuoi....
questa è la ricettina che uso io nella mia cucina mentale, provala anche tu....
e se qualcuno ha qualcosa da dire rispondo "sai, sono lenta per natura, io sono nata stanca"....e vado avanti per la mia strada....
per me funziona...
un bacio
Milvi

PuntoCroce ha detto...

Le stesse domande che mi pongo io, ogni giorno!!! Per realizzare tutto quello che mi frulla per la testa avrei bisogno di sedici mani!!!!
E poi tu, secondo me, sei proprio una grande produttrice di meraviglie, il tuo blog è sempre pieno di tante creazioni bellissime, non direi proprio che sei imbranata, anzi!!! Sei brava e velocissima!!! il problema è solo uno: siamo tentate da troppe cose, siamo stimolate tantissimo da questi blog pieni di meraviglie, ma ci sono anche altre cose da fare, il lavoro, la casa, la famiglia.... mio marito dice: "si fa una cosa alla volta" (classico per un umo, vero?)
Un grande abbraccio e un felice we
ciao
maria rosa

*Maristella* ha detto...

Bonjour Mariarita...non mi intendo di uncinetto o lavoro a maglia, mannaggia!!!! Mi piacerebbero tantissimo!! Molto belle le tue piastrelle....mi ricordano la mia infanzia!!! Ti auguro un sereno fine-settimana, un abbraccio, *Maristella*.

Berty ha detto...

Da quanto ho letto, questo è un dilemma e un problema comune!
Anch'io mi incanto davanti a tanta creatività e a una numero così ampio di lavori...
Purtroppo faccio fatica anche ad aggiornare il mio blog... Riesco a ritagliarmi un paio d'ore di ricamo la serea, davanti alla tv... Immaginati un po' quanto posso ricamare!
Comincio un sacco di cose, saltello da un lavoro all'altro, sperando di riuscire, prima o poi a terminare tutto.
Poi mi metto calma, mi rilasso e comincio a ad impormi di terminare il lavoro in stato più avanzato. In fondo siamo un po' acrobate, casa, lavoro, famiglia, figli, imprevisti, spesa, bollette, anche qui,per reggere questo equilibrio ci vuole creatività o no?
Un abbraccio!

Berty

P.S.: se passi dal mio blog c'è una sorpresina per te... un meritatissimo premio (post del 29 marzo)

francesca ha detto...

Mariarita, per me non ti devi assolutamente preoccupare!!!!!! te lo ripeto, stai tranquilla e lo preparerai quando ti sentirai e potrai!!! io ti voglio bene lo stesso, capito??? smack!!!!
le piastrelle sono deliziose!!!
il tempo per il ricamo? purtroppo è un male comune non riuscire a trovarne abbastanza, io me lo ritaglio solo la sera dopocena, ricamo anche fino all'1 e mezzo di notte, durante il giorno non ce la faccio proprio, troppe cose da fare! ti mando un abbraccione e ti auguro di cuore un buonissimo week end!

lau69 ha detto...

ciao carissima... mi sa che siamo tutte uguali: io riesco a portare a termine solo cose con scadenze e che non siano per me... ho già tre ufo accantonati e c'è Stefano che vorrebbe dei ricami per sè e Jacopino tutte le volte che mi vede la tela in mano mi chiede se è per lui!!! dovremmo avere giornate di 50 ore per riuscire a terminare almeno la metà dei nostri progetti!!!
Un bacione e buon w.e.

le ricamine del giovedi ha detto...

Non lo chiedere a me... sono 10 giorni che ho il blog fermo... la primavera mi ha completamente rallentato... speriamo sia solo un periodo!baci
manuela
ps. come stai???

Elena ha detto...

Carissima bentornata!!
Ebbene, consolati, anch'io sono nelle tue stesse condizioni, faccio davvero fatica a stare dietro a tutto, e quasi sempre le cose me le trascino nel tempo, anch'io lavoro part-time...per fortuna, ma è logico che un pò per stanchezza, un pò che esiste anche la casa e le faccende da sbrigare, insomma una cosa e l'altra finisce che mi metto alla sera a ricamare, un oretta perchè poi mi addormento, e poi un pò con al pc, ma solo al pomerigio...insomma la giornata è fatta solo di 24 ore...!
Baci Elena
ah il granny è bellissio mi piace un sacco, stai a vedere che adesso mi contagi anche con questo.. :-)))

Alessia ha detto...

Mi piacciono tanto le piastrelle!! Anche io muoi dalla voglia di prendere uin mano seriamente un uncinetto, ma mi conosco, troppa carne al fuoco non va bene per me!Mi sono data delle priorità, prima voglio imparare bene a cucire! Ciaoo

Lara ha detto...

Ma proprio tu ci chiedi un consiglio??? Non eri quella che elargiva parole di forza e coraggio e noi che ogni tanto eravamo prese dalla frenesia di fare troppe cose??? Che cosa mi dicevi???? Un po' per volta e vedrai che arriverai anche tu... e questo periodo ti servirà per ricaricarti ancora più forte di prima!!!!
Un bacio

silvia ha detto...

Certi lavori richiedono tempo... Non mi piace fare più cose insieme, ricamo una cosa impegnativa per volta ma una coperta... richiede tanto tempo e si può tenere per staccare dai soliti lavori. Io faccio così e poco mi preoccupa se la mia è in lavorazione da 4 anni...
Ciao
Silvia

Mammazan ha detto...

C'è sta un lunghissimo periodo in cui se mi fermavo davanti ad una vetrina piena di gomitoli...ero presa da una voglia irrefrenabile di entrare ed acuistare gomitoli e gomitoli. Non avevo in mente il modello (io lavoro a maglia ed ho gli armadi pieni di maglioni fatti da me per tutta la famiglia)
Ora per chiudere gli armadi in cui ci sono sacchi e sacchi di lana, con l'antitarme...però, ci vorrebbe il sottovuoto.
Cerco ancora di difendermi da me stessa ...ma non senpre ci riesco.
E ho avuto anche un lungo periodo di lavori fatti all'uncinetto e ogni tanto mi prende lo sconforto: riuscirò a finire tutta quella lana???

enrica ha detto...

belle queste piastrelle, mi consolo, non sono l'unica che ha dei lavori iniziati e chissà quando verranno finiti! l'importante è avere sempre qualcosa di iniziato, per me è quasi come una superstizione, infatti, prima di finire un lavoro ne inizio un altro. Ciao, ciao.

enrica ha detto...

quasi mi dimenticavo... ho un premio per te!

giovanna ha detto...

:-) non c'è nessun segreto, dietro ai lavori, ma forse passione. Una volta per me era un hobby, ora un'attività vera e propria. Ma come mi piacerebbe poter fare anche altre cose!!
Mi piacciono molto le tue idee, ed il fatto di iniziare tanti lavori uno diverso dall'altro significa non annoiarsi mai!!
Spero tu stia meglio, perdonami se non riesco a scriverti una email, ma il mio indirizzo va a singhiozzo, spero di riuscire a scriverti al piu' presto!!!

un abbraccio affettuoso.

gio'

Vania e Paolo ha detto...

Serena Pasqua a Te e anche a chi vuoi bene.
A presto Vania

Anonimo ha detto...

necessita di verificare:)