sabato 7 marzo 2009

Scusate non riesco a festeggiare...

Domani è la giornata della Donna, lascio che siano le immagini a spiegare perché domani io non festeggerò...scusatemi!!!












34 commenti:

Grazia ha detto...

Mai festeggiato!
..una volta ero contro-corrente, adesso e' una posizione abbastanza condivisa!
...le foto che hai postato la dicono lunga su come tante vittorie dichiarate siano tali solo sulla carta...ce n'e' ancora di strada da percorrere...purtroppo! :(

melania ha detto...

ricordiamoci....che anche nei momenti..di difficoltà bisogna...
far nascere sempre la speranza !!!
fooorza!!!! donne nn abbiate paura!!!
baciuz
melania...

teodo ha detto...

hai ragione a non festeggiare............io spero che le cose cambino, QUESTA SPERANZA è sempre con me.
ciao ciao

COUNTRYSTYLE ha detto...

come dice grazia tanti traguardi ci sono stati ,ma purtroppo solo su carta.....io sono contenta di essere donna e mi ritengo una donna fortunata perche' ho il rispetto e l'amore del mio compagno...il mio pensiero domani andra' a tutte quelle donne che purtroppo nella vita hanno incontrato solo il male...le foto la dicono lunga....ECCO IL MIO PENSIERO VA A LORO! UN BACIO LAURA

milvi ha detto...

....abbiamo ancora tanta strada da fare....
.....che la forza sia con noi!!!!
baci
Milvi

eliana ha detto...

Sono d' accordo..!!
Baci

Eliana

Daniela ha detto...

Dai tempi del liceo, non festeggio più l'otto marzo. Allergia alla mimosa a parte, ritengo che non ci sia nulla da festeggiare...e ritengo che la mia libertà passi dal potere uscire quando voglio senza rischiare una violenza e non da una cena sole donne una volta l'anno....

Lara ha detto...

Hai pienamente ragione... e nemmeno io festeggerò... Chi mi conosce lo sa da tempo.... Chi non vuole capire, invece continua a far finta di niente....
Lara

Luigi Morsello ha detto...

Come non essere d'accordo !

Di Cuore ha detto...

..... nemmeno io...

G.

Simo ha detto...

Le foto che hai pubblicato parlano da sole........
un bacio, tesora!

monica ha detto...

La penso come te e mai ho condiviso. L'8 marzo serve solo agli uomini (e a quelle donne)che gli altri 364 giorni lo dimenticano.

Cetty ha detto...

Non c'e' niente da festeggiare. Possiamo solo apprezzare la capacita' di molte donne di collaborare per il cambiamento. Da sole non si va da nessuna parte e in tutti i casi e' dura da matti. Insieme, chi ci ferma?
Cetty

Irene ha detto...

Ho la terribile sensazione che in questo periodo tutto quello che abbiamo conquistato con tanta fatica stia svanendo....
grazie per questo pensiero.
Irene

*Maristella* ha detto...

Bonjour Mariarita ...sono contenta che siamo in tante a pensarla così...pensavo di essere una pecora nera!!!!
Sono nonna...ma dai tempi dei miei bambini piccoli...non è cambiato nulla, anzi le cose sono peggiorate!!! A proposito, ti dedico un mazzolino di violette....che ormai ci siamo quasi!!!! Un abbraccio, *Maristella*.

Elena ha detto...

Io spero tanto che un giorno qualche cosa cambierà..nemmeno io festeggierò!
Baci Elena

Effeti ha detto...

anche io no ho mai festeggiato,queste ricorrenze sono solo un pretesto commerciale e le tue foto non hanno bisogno di commenti.
ciao
Fulvia

giovanna ha detto...

mi ha sempre raggiunto un sentimento di amarezza l'otto marzo. Le foto che hai postato ne aggiungono altra...

Carissima ti auguro un sereno e comune fine settimana, sperando che il mondo si svegli da tutto cio'

ti abbraccio forte

gio'

pam ha detto...

Sono d'accordissimo con te, non mi è mai piaciuta questa ricorrenza, molte persone non sanno nemmeno com'è nata...ma al di là di questo ti ringrazio per le foto che hai postato, valgono più di mille parole e spero anche che vedendole qualcuno si soffermi anche a riflettere! Un abbraccio Pam

Sachertorte ha detto...

Ti ho già scritto come la penso in pvt! E questa tua idea di far parlare le immagini è geniale: condivido in pieno il tuo punto di vista e spero che siano sempre più rare le immagini come queste che ci hai mostrato in questo post pieno di significati! Un abbraccio da chi l'8 marzo anzichè andare a vedere gli spogliarelli maschili sta a casa e riflette su molte cose...
A presto, Nadia

Cicoria53 ha detto...

Come già scritto nel blog di Milvi:

Mi associo!!!
Proprio perché in ricordo di un tragico episodio, non ho mai festeggiato con cene e amenità varie questa giornata. Nella mia vita non c'è un giorno preciso, unico nell'anno, in cui ritrovarsi per ridere e scherzare in compagnia, esco quando posso, quando mi va e con chi mi piace stare! Ho sempre trovato di cattivo gusto il fatto che questa triste ricorrenza diventi esclusivamente un business per fiorai, ristoratori ecc. e un motivo di ritrovo "annuale"(il più delle volte sguaiato) anziché un'occasione di riflessione
Bacetti
Marina

Luigi Morsello ha detto...

Avete proprio ragione di essere così arrabbiate.
L'unico uomo ad essere intervenuto per solidarizzare con voi sono stato io.
Se ci fate caso in testa al mio blog (http://ilgiornalieri.blogspot.com/) ho postato un trailer del film comico I VISITATORI. Voglio dire che appartengo a un'altra epoca, forse, anzi sicuramente: ho 71 anni.
Eppure sono l'unico a dire: sono d'accordo !
Ma aggiungo che non mi vanno nemmeno la festa del papà e tutti gli altri mercimoni creati apposta per far mettere in pace la coscienza a chi ce l'ha sporca.

Vania e Paolo ha detto...

..donna sempre !! Anche quando diventa vittima !! Vania

Anonimo ha detto...

Allora non festeggiamo neanche la festa della mamma!!!!

zidora ha detto...

Non vedo perchè dovresti scusarti! Neanche io festeggio mai questa festa, perlomeno non la festeggio in questo giorno "dedicato". Il rispetto che riesco ad ottenere dagli uomini, ogni volta è una festa e una soddisfazione, quindi perchè racchiuderla in un giorno solo? Bacini e buona domenica! :-)

Mariateresa ha detto...

Mi è venuta la pelle d'oca guardando delle immagini!!!Spesso si fa finta di non capire, di non guardare, di non sentire...solo per stare meglio, per dire:"No, non succede davvero!". Purtroppo è una realtà ed è...spaventosa!
Io faccio gli auguri in questo giorno, cercando di cogliere almeno la parte positiva delle donne, quello che magari possono ispirare..,ma non festeggio!

apaolal ha detto...

festeggiare e' anche cucire insieme e fare chiacchere da donna come abbiamo fatto noi ieri.. spogliarelli e altro.. lasciamole alle ragazzine che forse non hanno ancora capito tutto dalla vita ..( senza offesa eh)..

Paoletta ha detto...

sono d'accordo con te, ma anche no. Penso che sia giusto "festeggiare" perché la donna non è solo quello che mi hai mostrato, la donne è anche madre e anche pilastro della famiglia, la donna e colei che fa perdere la testa agli uomini soli, la donna ha anche le palle e in molti casi fa da madre e da padre, e il filtro dei figli sa gestire una azienda e molto altro ancora .... io non festeggio ma non per cause particolari, ma solo perche la donna e donna sempre, ma mi fa piacere ricevere la mimosa da mio marito, mi fa piacere che mi vengano fatti gli auguri ...
altrimenti con questa filosofia bisognerebbe abolire tutte le feste comandate, il Natale in primis essendo una festa si religiosa, ma anche tanto tanto commerciale e se si pensa ai bimbi che non anno niente da mangiare mentre noi ci abbuffiamo e ci scambiano milioni di regali idioti , molte lucine verrebbero spente in questi giorni .....
bisognerebbe festeggiare con criterio, pensando e facendo qualcosa per queste donne che non possono nemmeno esprimere un pensiero. Cosi bisognerebbe festeggiare!!!! ...non di certo rinchiudersi in discoteca a sbavare dietro ai rincoglioniti di turno palestrati che mostrano il perizzomino unti e bisunti ...
la penso cosi e rivolgo il mio pensiero e non solo, va alle donne meno fortunate di me.
con questo ti dacio e ti faccio i miei auguri ....a te donna a te madre a te ......

Luz ha detto...

Infatti, Mariarita, non festeggiamo. Una volta si manifestava e la mimosa serviva solo da macchia di colore, le parole erano dure e senza scampo. Poi abbiamo allentato la presa e le cose sono precipitate. Quindi, ricominciamo a lottare e lasciamo che l'8 marzo, quello fatto di mimosa e cioccolatino, che tanto ricorda bastone e carota, affondi miseramente!

patti ha detto...

E' vero MariaRita, nessuna festa particolare, solo un pensiero in più al faticoso mestiere di donna, alle difficoltà, alle sofferenze..ma anche alla grande capacità di esserci sempre!
Un bacio
Patti

paoletta. ha detto...

si certo io sono gia tua amica §:0P!!!

Francesca G. ha detto...

Ciao Maria Rita...
Le immagini che hai postato parlano da sole, non serve commentare.
Questo per me è un giorno come un altro, non credo proprio che sia stato istituito per gli scopi di cui tanti parlano. Inoltre ritengo ancor più sciocco il sentirlo denominare "festa della donna".
Pensando al significato di .."fare la festa"...c'è da pensare!

Sabrina ha detto...

CONDIVIDO & SOTTOSCRIVO IN PIENO.
CIAO,
SABRINA

Elle ha detto...

Grazie, Mariarita.
Arrivo qui perchè Simo mi ha lasciato il link del tuo post in un commento al mio post per la giornata internazionale delle donne.
Un abbraccio
PS: se non ti spiace, linkerò il tuo post nel mio :-)