mercoledì 19 novembre 2008

Se vuole fare lei il dittatore, io non ci sto...



Il Presidente del Consiglio ha detto proprio così rivolgendosi ad Epifani...ascoltate bene...

Lo vuol fare solo lui, il dittatore, in esclusiva!!!
Non ci posso credere...basita!!!

39 commenti:

barbara ha detto...

premetto che di politica non ci capisco nulla, le cose che non vanno bene nel nostro paese sono molte. Penso però che bisognerebbe lasciar lavorare la gente, lui è stato eletto dal popolo e allora diamogli il tempo di lavorare e poi vedremo. E' ora di smetterla di mettere i pali fra le ruote alla dx o sin che sia. Uffi non se ne può più.

Cetty ha detto...

Ma se invece di voler fare la primadonna a tutti costi, i signori politici di qualunque colore, pensassero ai problemi seri dell'Italia e la piantassero di azzuffarsi come galline in un pollaio?
La sitazione e' molto piu' seria di quanto ci si renda conto e perdono ancora tempo in chiacchiere da cortile!
Cetty

countrygirl ha detto...

io non capisco niente di politica...ma a me il berlusca mi sta proprio simpatico..non come uomo politico perchè ne lui ne nessuno al momento è in grado di fare il politico..e purtroppo vanno avanti sempre le stesse persone...e mangiano solo loro..ma come persona il berlusca mi fa sempre ridere...

Anonimo ha detto...

Ciao carissima, sono in ferie prima di cominciare il nuovo lavoro. Pensavo di collegarmi di più invece al computer ci sto ancora meno di quando sono in ufficio.

bacioni
Sil

silvia(morgana04) ha detto...

ecco mi è scappato il commento

Sil

Sercy ha detto...

Io l'ho sempre votato, perchè è l'unica persona simpatica dal dopoguerra in qua! Ed è L'UNICO che, finora ha fatto qualcosa di positivo anche se pur sempre con i bastoni fra le ruote di un'opposizione che, invece di collaborare, ha sempre qualcosa da ridire, nonostante l'abbia votato più della metà degli italiani! Poi si sa che il governo perfetto è quello guidato da un imprenditore. Inoltre, se è già ricco di suo, non ha da rubare niente a noi, come hanno fatto i precedenti governi finora!!! A me ha sempre dato fiducia, quindi lasciamolo lavorare, dai!

barbara ha detto...

sono contenta perchè finalmente sento anche persone a cui piace. Nessuno è perfetto ma in fondo un pò di pugno duro ci vuole, governare bene non vuol dire accettare tutto quello che la gente vuole, vedi scioperi selvaggi che restano impuniti. Penso che le leggi ci sono e vadano applicate.

pam ha detto...

Concordo con Cetty, basta fare le prime donne, la situazione del paese è critica e la gente è stanca, devono aiutarci a superare i problemi seri che ci sono, perchè nn esiste solo alitalia, vogliamo parlare delle piccole imprese che chiudono? Li non si muove nessuno per salvaguardare il posto dei dipendenti...e poi vorrei aggiungere che il nostro presidente del consiglio si lascia andare troppo spesso a battutte e gesti poco signorili per un rappresentante di un governo di un popolo! E come Maria Rita dopo aver ascoltato l'intervento da Floris sono molto basita...

Luz ha detto...

Le signore che mi hanno preceduta hanno premesso che di politica non ci capiscono nulla. Io non posso dire altrettanto. Di politica ci capisco molto. E, senza fare polemica, dico che è proprio questo "semplicismo" che ha permesso ad un uomo corrotto e implicato nelle peggiori collusioni (dalla P2 ai rapporti con la il mafioso Mangano)) di continuare a corrompere e a comperarsi l'Italia. E' proprio il non interessarsi di politica che genera il sorriso divertito di fronte alle brutte figure di un arricchito senza anima, è il non leggere i giornali che provoca il disinteresse per il "Lodo Alfano", è il lassismo e l'individualismo a far accettare che vengano istituite le classi differenziali! Non vado avanti, perché altrimenti la mia risposta occuperebbe uno spazio talmente lungo da intasare l'intero blog di Mariarita. Mi fermo qui. E, davvero, umilmente, chiedo a queste belle signore di usare le mani per continuare a creare le meraviglie che contemplo ogni giorno, ma le invito anche a posare ogni tanto i loro manufatti per informarsi di più e meglio del reale stato del paese in cui vivono.

tarta ha detto...

no comment!

barbara ha detto...

Io non mi vergogno a dire che ho votato Berlusconi, sono di destra, estrema destra e il lavoro che ha fatto la sinistra è stato vergognoso ma non per questo mi permetto di usare certi toni, un conto è esprimere un giudizio o un' opinione, un conto è dare consigli gratuiti e non richiesti e abbastanza pesanti.

il Russo ha detto...

Io di politica ci capisco poco, ma se avessi votato a destra mi vergognerei come un ladro (quindi come quelli che avrei votato, sigh!).
Dal 2001 al 2008 (tranne una parentesi di un anno e mezzo dell'armata brancaleone Prodi) in Italia ha sempre comandat.., pardon, governato Berlusconi ed i risultati sono sotto gli occhi di tutti.
La disoccupazione rispetto a 10 anni fa è aumentata, le famiglie rispetto a 10 anni fa sono più povere, la scuola e l'università prima con la riforma Moratti ora con la Gelmini sono al massacro, la sanità è in ginocchio ed in Lombardia dove governa la destra da tempo immemore ci sono casi come la clinica Santa Rita che vengono sottaciuti dalle televisioni del presidente del consiglio, ma questo è il loro modello di sanità privatae d'informazione dove, quando c'era Prodi era un bollettino di guerra continuo, ora su Studio Aperto allla sorella della Parodi fanno fare "Cotto e mangiato"....
Ora, io non credo che non capirci una mazza di politica come ammettono candidamente le signore sopra sia una colpa da punire (in caso contrario Berlusconi avrà depenalizzato anche quello nel frattempo...), ma suvvia, almeno un pò di pudore nell'affermarlo!
Anche mio nipote di 8 anni è simpaticissimo e fa sempre ridere, siccome non ha conflitto di interessi ed è personcina onesta e rispettosa degli altri e non ha mai frequentato mafiosi, piduisti ecc, seguendo la logica delle gentildonne sopra, che ne dicono di lasciar lavorare un pò anche lui?
Il signore (quello vero, quello con i capelli suoi per intenderci) abbia misericordia di voi...

barbara ha detto...

mamma mia quanta polemica....sarà mica il posto giusto dove farla?

il Russo ha detto...

Scusa, pensavo fosse un blog aperto alle idee degli altri e mi sono espresso, è il bello della Democrazia....

*Maristella* ha detto...

Bonjour Mariarita...sono con te!! Un abbraccio,*Maristella*.

Sachertorte ha detto...

Sono basita e pure un pochino preoccupata...l'unica conclusione che riesco a trarre x ora è che siamo un Popolino e abbiamo nè + nè - di quel che ci meritiamo...sono felice che vi siano persone che lo ammirino e siano contente del suo operato...io lo vivo come un CASTIGO DIVINO!!!! Felice serata...se potete, Nadia

Gap ha detto...

Io, e qualche altro maschietto, visitiamo questo e altri blog di donne che parlano dei loro hobby, ma non disdegnamo l'immersione nella vita di tutti i giorni. Forse commentiamo poco, sbagliando, e non tutte ci conoscono, però vorrei chiedere a queste gentili signore a cui piace tanto Berlusconi, dove erano e perchè non hanno commentato il post di Mariarita sulla Cgil?
Noi di sinistra lo abbiamo fatto e ci siamo chiesti il perché e il percome di certe cose. Ma voi care signore, non vi chiedete perchè non si arriva alla fine delmese? Non vi chiedete perché, se avete una certa età come chi scrive, la scuola stia tornando indietro nel tempo? Care signore non vi chiedete perché il nostro presidente del consiglio è tra i bersagli preferiti dei comici non solo nostrani, in Irlanda va per la maggiore, e uno dei personaggi più amati su Youtube?
E poi a noi piacciono i blog aperti, dove si può e si deve parlare di tutto, perchè la vita non è fatta di compartimenti stagni, la vita è fatta di tante piccole cose, dal puntocroce al patchwork, al decoupage, dalla spesa ai figli, dalla scuola al lavoro, ecc.
Il blog è uno spazio aperto che attende di essere riempito con delle idee, dove ci si confronta anche se profondamente diversi, dove si espone il proprio pensiero, dove si consiglia il libro, o anche, come ha fatto Luz, di leggere di più i giornali dato che siamo agli ultimi posti in Europa per la lettura dei quotidiani.
Cara Mariarita scusa per la lunghezza, ma, come si dice a Roma, quando ce vò ce vò.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Dal Vangelo secondo Marco.

In quel tempo, l'Italia era attraversata da una pesante crisi economica e sociale: le famiglie non arrivavano alla fine del mese, la sanità a rischio collasso con lo spettro della privatizzazione, la scuola con fondi al privato,l'evasione alle stelle e un'aria viziata di impunità senza precedenti.Le condizioni andavano aggravandosi, ma venne lui, il messia e disse: "andate, vi detasserò gli straordinari, vi regalerò le centrali nucleri e se siete precarie non temete voi donne, potrete sempre sposare un miliardario, di quelli che si fanno da soli con le braccia degli altri, quelli che hanno negli occhi la luce della volontà del fare.Per gli uomini precari,dovrete abituarvi a vedere la vostra donna scappare con un miliardario, voi non siete degni nè di una donna e nemmeno di un figlio, troppo poveri. Poi, vedendo quanto i suoi discorsi attacchivano con la gente ( altronde era il messia), disse addirittura che un figlio di operaio non poteva pretendere di fare la stessa vita di un figlio di avvocato, e vinse le elezioni anche col voto degli operai.E allora, si fece il lodo Alfano, infondo in quella italietta chi si ricordava quei tre bei paroloni della rivoluzione francese: Libertè,Egalitè, Fraternitè? Pochissimi.Non stanco di tutta questa politica del fare, garantì il posto fisso a Emilio Fede. I suoi discepoli intanto, con bramosia di tolleranza zero, sparavano a zero sui morti di fame,sul sud Italia alle spalle del nord, sugli assenteisti e su tutti quei capri espiatori che potevano distogliere il tempo necessario l'opinione pubblica dai vari problemi.
Ogni tanto qualche aggressione fascista o razzista faceva da cornice, ma infondo chi si ricordava dopo 60 anni i valori che hanno portato alla Liberazione e soprattutto da cosa siamo stati liberati? Nessuno! E allora le piazze venivano tolte a Gramsci per essere intitolate ad Almirante, Faccetta Nera era in lista come miglior canzone nelle Hit Parade, e il clima andava sempre più verso le barbarie per via del deterioramento umano.
Era una brutta epoca, il messia continuava a sorridere ma nell'aria aleggiava la preoccupazione per una fine ormai certa per un popolo che non sapeva più sentire ciò che c'era da sentire, e vedere ciò che c'era da vedere.
Ciao Annarita.

PS:quasi quasi con questo commento faccio un post.
ahahahah

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Mi scuso con la signora proprietaria del blog per aver clamorosamente sbagliato il nome.
Ciao Mariarita.

Anonimo ha detto...

Mariarita cara ... cosa ti preoccupa?? ..... dovresti sentirti molto appagata ..... per qualche commento che rasenta la stupidità più immensa hai raccolto delle persone che sono fantastiche ..... magari avessi io questi lettori!!!!
ti preoccupi che donne che vivono solo per un punto e una croce non siano d'accordo con te???
ma rispettati di più mia cara!!!
il mondo non è solo hobby o risatine sulle cretinate di un nano
tu questo lo hai capito e qualcuno ti viene dietro
ti preoccupi del pensiero degli altri?
ma va!!! ognuno segue la sua strada .... che auguro sia sempre costellata i risatine deficenti
i mei complimenti ad alcuni di quelli che hanno commentato qui (magari vedervi da me) ..... per gli altri .... beh! continuate nei vostri giochini e nelle vostre risate
qualcuno si rompe nel fratempo il culo anche per voi

tarta dal pc di casa

Anonimo ha detto...

Sono il marito della tarta!
Premetto che non voglio attaccare nessuno, mi piacerebbe che fossero i fatti a formare le opinioni, più che le simpatie.
Il primo che mi viene in mente ( se avete tempo da perdere come me !) lo potete leggere, pazientemente su http://it.wikipedia.org/wiki/P2 , dal quale vi riporto qualche frase che , a seconda dei casi, può lasciare indifferenti o gelare il sangue.
.
.
conteneva una sorta di ruolino di marcia per la penetrazione di esponenti della loggia nei settori chiave dello Stato, indicazioni per l'avvio di opere di selezionato proselitismo e, opportunamente, anche un preventivo dei costi per l'acquisizione delle funzioni vitali del potere
....
..
Portare il Consiglio Superiore della Magistratura sotto il controllo dell'esecutivo, separare le carriere dei magistrati, rompere l'unità sindacale e abolire il monopolio della Rai erano altri punti del progetto.
.
.
« Il vero potere risiede nelle mani dei detentori dei mass media »

(Licio Gelli).

A chi afferma che Berlusconi è ricco di suo consiglio di leggere accuratamente il documento su Wikipedia.

Un bel film ( non centra con Berlusconi ) per capire certe cose è "I banchieri di Dio" ... si trova con Emule.

p.s. Se bisognasse lasciar lavorare chi è al governo, Prodi sarebbe ancora presidente del consiglio.

TartaMarito

pinta ha detto...

io e mio marito siamo con te!

l'incarcerato ha detto...

"i banchieri di Dio" , insieme a piazza delle cinque lune sono degli ottimi film, magari potrebbero far aprire un po' gli occhi alle eprsone che pensano di vivere nel paese dei balocchi.

Il Paese descritto da Berlusconi davanti al Parlamento Europeo, vi ricordate?

Comunque il commento di Barbara è da esempio per far capire come pensa la stragrande maggioranza degli Italiani. Ma non è un offesa, parlandogli forse potranno aprire gli occhi.

Auspico all'inizio una vera rivoluzione culturale. E' fondamentale.

l'incarcerato ha detto...

"io non capisco niente di politica...ma a me il berlusca mi sta proprio simpatico..non come uomo politico perchè ne lui ne nessuno al momento è in grado di fare il politico..e purtroppo vanno avanti sempre le stesse persone...e mangiano solo loro..ma come persona il berlusca mi fa sempre ridere..."

Vedete, questo è un altro pensiero di molti Italiani, e noi sbagliamo troppe volte a enfatizzare i gesti cretini di Berlusconi, è una sua strategia. Noi di sinistra spesso ci caschiamo.
Ma questa è un'altra storia.

barbara ha detto...

mi fà pena per il vostro accanimento, non volevo più fare commenti perchè non mi interessa, cercate solo di non permettervi più di giudicarmi perchè non mi conoscete e cadreste in un ignoranza mostruosa. Limitatevi a sparlare dei vostri odiati politici.

tarta ha detto...

sai Barbara ..... noi giudichiamo quello che hai scritto non te come persona
e quello che hai scritto purtroppo fa venire i brividi .... perchè denota una grande ignoranza su un argomento che è di vitale improtanza per la nazione e per i singoli
in quanto a parlare male dei nostri odiati politici ..... credo che continueremo a farlo finchè dimostreranno quanto ignoranti sono......
mentre magari qualcun'altro continuerà a passare il suo tempo a vivere di solo hobby e .... perchè no! .... a parlare male di quelli che non la pensano come te .....
perchè purtroppo è cosi
anche in questo mondo di soli hobby alle spalle se ne dicono di cotte e di crude .... o sbaglio?

cmq penso che abbiamo portato via anche troppo tempo alla padrona di casa
che è libera di pensare quello che vuole e di scrivere quello che vuole ....
almeno finchè non le tapperanno la bocca con la forza!

tarta ha detto...

p.s. non dovrebbe farti PENA il nostro accanimento
pena è una brutta parola
ricordati che sono le persone che si danno da fare che ottengono i risultati migliori
fosse anche solo predicando la verità
e se ti facciamo PENA vuol dire che non ti sei letta per bene i post qui sopra .... altrimenti qualcosa avresti capito

barbara ha detto...

io non critico i vostri pensieri, ognuno è libero di pensarla come vuole ed è giustissimo così. Non sono una violenta, una che tappa la bocca a forza o che esprime le proprie idee come un no global........dico solo che i toni usati per fare commenti dando in maniera velata dell'ignoranti a delle persone che non la pensano come voi mi sembra inopportuno.
Io penso di non vivere nel paese dei balocchi anzi, penso che nel mio piccolo sono riuscita a fare delle grandi cose e continuerò a farle. Il mio lavoro è la contabile e non l'opinionista o la politica, quello lo lascio fare a chi di dovere.
E come si diceva in qualche commento precedente siccome siamo in democrazia e il nostro attuale presidente dei ministri è stato eletto in maniera democratica non vedo perchè non lasciarlo lavorare in pace.
Spero di non aver rasentato la stupidità....io non vivo solo di punti e croci e non rido per le stupidate e non capisco come si possa essere così arroganti per fare certe osservazioni.

l'incarcerato ha detto...

"Il mio lavoro è la contabile e non l'opinionista o la politica, quello lo lascio fare a chi di dovere."

Vedi cara Barbara, è qui che sbagli. C'è una celebre frase di jfk che fa capire il perchè: "Puoi anche non occuparti di politica ma la politica si occuperà comunque di te"

zidora ha detto...

Caspita che dibattito hai creato Mariarita! A parte l'essere basita anche io, ma solo per qualche istante, visto che il Berlusca di ste gaffe ne fa a bizzeffe e neanche se ne rende più conto, ma la di là della polemica politica, e anche se sono di sinistra, vorrei fare un complimento a chi ha apertamente ammesso di aver votato quest'uomo/macchietta, perchè nessuno, e dico nessuno, di solito lo ammette, e io mi chiedo sempre come caspita può aver fatto ad andare al potere se nessuno lo ha mai votato? :-)

Giuliana ha detto...

Cara Mariarita,
ognuno ha diritto di esprimere le proprie idee liberamente, questo nostro dovrebbe essere, almeno a parole, un paese libero!!!!!!!!!
Io mi sento solidale con te e con tutti quelli che cercano la vera informazione, cioè,che non sono vittime dei giornali, riviste e emittenti televisive che frullano e manipolano il cervello....
Siamo fortunate ad avere internet... usiamolo!!!!

Giuliana

Manila ha detto...

Mariarita cara, non commento assolutamente alcune frasi tremende che ho letto delle altre ragazze, altrimenti attacco e non finisco più....sappi solo che ti quoto al 100%, sono con te!! Un abbraccio forte (e se stavolta riusciamo a conoscerci al raduno delle TC ne sarò doppiamente felice)
Manila

Nefertari ha detto...

Mi conforta pensare che le persone alle quali Berlusconi piace tanto premettono di non capire nulla di politica.
Anche Zuzzurro e Gaspare fanno ridere, infatti fanno cabaret...
Mariagrazia

Riccardo ha detto...

Purtroppo molte persone hanno votato questa classe politica perché fa le battute, perché fa ridere. L'ennesimo danno portato dalle televisioni (prima private, poi con il controllo delle nazionali) del B alla società italiana.

Da quello che stanno facendo, non lavorano per il Paese, ma per i propri interessi di potere. Vedi la Gelmini e gli altri prestafaccia e prestanome, messi lì solo per ubbidire..
Pace e bene

Francesca ha detto...

"Il mio lavoro è la contabile e non l'opinionista o la politica, quello lo lascio fare a chi di dovere."

.......e dov'è chi di dovere?Berlusconi e i suoi " scagnozzi" il proprio dovere mica lo fanno.

susy ha detto...

ciao ripasso dopo un po' di tempo e trovo novita' splendide. Il commento lo lascio in questo post per unirni allo sdegno.
Null'altro per non alimentare gli asti che vedo alti nei commentatori.
ciao

Anonimo ha detto...

"Purtroppo molte persone hanno votato questa classe politica perché fa le battute, perché fa ridere".......
..e purtroppo è proprio su questo che gioca Berlusconi!

Bisogna dare atto del fatto che essendo un uomo che è cresciuto nel mondo della televisione, SA come incantare i media, SA essere una bravo oratore, SA come incantare con i toni e le battute spiritose....un tempo si diceva che la religione era l'oppio dei popoli.....ora dobbiamo ammettere che è la televisione l'oppio dei popoli!!!!

Anonimo ha detto...

provengo da un blog che si chiama "le crocette di Gege'" e sono cosi', risalita a questa discussione. Mi fa piacere, che in un blog di lavori manuali (che anche io svolgo con piacere) ci sia spazio anche per certe discussioni e confronti di attualita'. Posso, solo dire che la penso come Mariarita in merito al "triste figuro" che ha preso pieno controllo della nostra situazione politica e che grazie alle persone che orgogliosamente ammettono "di non sapere nulla di politica" sta continuando ad avere alti consensi. Ha completamente "lobotomizzato" una parte rilevante degli italiani con il suo parlamento ad immagine e somiglianza delle sue TV!! Io, consiglierei, a queste persone "che non sanno niente di politica" e che "simpaticamente" lo votano, di informarsi meglio , di informarsi per quale fama e' conosciuto all'estero !
Stefania

Anonimo ha detto...

provengo da un blog che si chiama "le crocette di Gege'" e sono cosi', risalita a questa discussione. Mi fa piacere, che in un blog di lavori manuali (che anche io svolgo con piacere) ci sia spazio anche per certe discussioni e confronti di attualita'. Posso, solo dire che la penso come Mariarita in merito al "triste figuro" che ha preso pieno controllo della nostra situazione politica e che grazie alle persone che orgogliosamente ammettono "di non sapere nulla di politica" sta continuando ad avere alti consensi. Ha completamente "lobotomizzato" una parte rilevante degli italiani con il suo parlamento ad immagine e somiglianza delle sue TV!! Io, consiglierei, a queste persone "che non sanno niente di politica" e che "simpaticamente" lo votano, di informarsi meglio , di informarsi per quale fama e' conosciuto all'estero !
Stefania